L’infinito

[Sembe chere me jèie ssa coppa sterne]

Sembe chere me jèie ssa coppa sterne
e quéssa macchie ca nu bbelle picche
de l’ùtema vedute all’úcchie affranghe.
Ma se m’assette e uarde, làrie assenza
fine jerete a quédde, e ate munne
selenzie, e affunne affunne na cujete
ìje mbenzíre assómme, ca pe ppoche
u core nen ge sckande. E mborme u uínde
annósele pe nd’a quíss’àrue, ie quédda
rècuje affunne a quéssa vòuce veche
accumbrundenne: e penze a u tímbe assenza
tímbe, e a i stasciùne morte, e a quéssa vive,
e allu sfracchìsce söu. Ije accussì
nd’a ssa iréve pla menda mèie m’affoche:
e llu sfunnarme è dólce nda ssu mere.

GIACOMO LEOPARDI, L’infinito. Sempre caro mi fu quest’ermo colle,/ e questa siepe, che da tanta parte / dell’ultimo orizzonte il guardo esclude./ Ma sedendo e mirando, interminati / spazi di là da quella, e sovrumani / silenzi, e profondissima quiete / io nel pensier mi fingo; ove per poco / il cor non si spaura. E come il vento / odo stormir tra queste piante, io quello / infinito silenzio a questa voce / vo comparando: e mi sovvien l’eterno, / e le morte stagioni, e la presente / e viva, e il suon di lei. Così tra questa / immensità s’annega il pensier mio: / e il naufragar m’è dolce in questo mare.
__________

V. 2. sterne, “esterno”, termine arcaico polisemico (u cchiù uuosche sterne sté ngúrpe u crestejene il bosco più inaccessibile è dentro l’uomo), che significa “fuorimano, appartato, lontano, solitario” o anche “inaccessibile, impenetrabile, profondo, interiore, interno”; 3. affranghe, “risparmia”; 5-6. ate munne/ selenzie, “altri mondi/ di silenzio”; 7. assómme, “immagino”; 10. rècuje affunne, “pace profonda”; 11-12. tímbe assenza/ tímbe, “tempo senza tempo” (non è l’eterno?); 13. sfracchìsce, “stormire”; 14. iréve, “voragine, abisso” (che è una mia “immensità”); 15. sfunnarme, “sprofondarmi”.

Da: F. Granatiero, Giargianese. Poesia in altre lingue (109 versioni in dialetto apulo garganico), collana “Il dialetto a scuola” n. 2, Foggia, Claudio Grenzi Editore, 2006
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...