Addòure

N’addòure a ll’àneme dé refine:
sonne li rrosamarine
pe ll’epe ad ogni fiòurë,
sonne i mmacchie de rúsele,
l’àruele i zappine,
lu tume che nnammòure…
Me nàzzeche u remòure
de l’ónne dla marine.

Avaste cussu scjúche!
Líve i mméne da nanda l’úcchie mije!
Asse ca m’arrecrije
la lustre de ssu lúche.

Odore. Un odore all’anima dà respiro:/ è il rosmarino/ con le api ad ogni fiore,/ sono i cespugli del cisto,/ gli alberi di pino,/ il timo che innamora…/ Mi culla col rumore/ l’onda della marina.// Basta con questo gioco!/ Via le mani davanti agli occhi miei!/ Lascia che mi ricrei/ la luce di questo luogo. (Francesco Granatiero)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...