Dialetto di Valenzano

LINO ANGIULI
Iolanda B. (1919-1948)

Ma cè ne sa’? Cè ne sa’ tu d’u víende
c’auande e abbotte totte le semíende
cioffe de iàneme e cúerpe acciaffe
e lle ndrettógghie che na bella raffie.

Carrèsce la vambe ca còsce e abbrùsce
appicce e stute lambe e vùsce
a màsce po’ m’arrecreièsce u uàsce.
Iè discjadìscë. Ma’ e po’ ma’ se strùsce.

Na nn-u squadrà jind’all’úecchie iè pèscë.
Invèsce cunde cecate fin’ a dèsce
allíende le díende e síende. U síende?
ci è belle a fà la pàsce c’u víende?

Iolanda B. (1919-1948) – Ma che ne sai? Che ne sai tu del vento / che prende e gonfia tutte le sementi / ciuffi di anime e corpi acciuffa / e li attorciglia con una bella rafia. // Trasporta la vamba che cuoce e brucia / appiccia e stuta lampade e voci / a maggio poi mi ricrea il giaciglio. / È chiacchierone. Mai e poi mai si strugge. // Non lo squadrare negli occhi è peggio. / Invece conta cecato fino a dieci / allenta i denti e senti. Lo senti? / com’è bello fare la pace col vento?

Da Di ventotto ce n’è uno. Parole e musica, Fasano (BR), Schena, 1991. 

_____

Il testo, in dialetto di Valenzano (Ba), viene trascritto in grafia DAM (scarica il manuale) dalla voce di Lino Angiuli, cd allegato a Voci del tempo / la Puglia dei poeti dialettali, a cura di Sergio D’Amaro, Note linguistiche di Francesco Granatiero, Bari, Gelsorosso, 2011, da cui è ripresa la traduzione.

Il secondo elemento dei dittonghi [íe] e [úe], accuratamente scritti dall’Autore, indica la vocale breve, atona e indistinta che si traduce in un allungamento del primo elemento, tanto che altrove questi dittonghi vengono sentiti più come monottonghi [í] e [ú], sebbene abbiano ancora un timbro diverso dai normali [i] e [u], tendenzialmente alterati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...