VIRGILIO, Georgiche, Libro IV

DSCN0864

… Pe pprima còuse all’epe trúve assítte e pannòune
acchjitte (ca lu uínde ne nfé purté lu cive
a lli cùpere), addóue li ppècure e i crapítte
mbonne scalepescê li fiure né ppla chianure
la iénghe scutuleie acquere o la uajime
scazzé. Nínde mamàngele pe la spina pénde
e i scheme a lli ferrizze atturne, e nò pagghiònechë
o ate aucídde, mbicche la rennenedde pítte
russe de sanghe: tutte strùscjne p’ogni vannë
e angàppene plu pùzzele all’epe mborme vòlene
purtènnele pe civë dólece a i nite lore
crudele. Ma fundene chiere e cutine verde
de lippe anna sté ’ccúste, e currendina d’acque
ndla iraménghie, e nna palme o nu tèrmete iranne
che fé murèisce sòup-la trasetòure,
ca quanne la reggine a primavere porte
ngambìsce i prime sséme, l’epe nove nzunzùie,
assute da li ppizze, ce tròvene na ripe
accúste che li mmite a reparé da u ccàlete
e nn’àrue che nd’i ffrunne l’accogghie a llu camine…

… Per prima cosa alle api trova sede e incavo riparato (ché il vento impedisce di portare il cibo all’alveare), dove le pecore e i capretti non possano calpestare i fiori né per la pianura giovenca scuotere la guazza o l’erba nuova schiacciare. Niente lucertole con dorso variopinto e scaglioso alle arnie intorno, né averle o altri uccelli, né la rondine dal petto rosso di sangue: tutto devastano in ogni dove e prendono col becco le api mentre volano portandole come cibo dolce ai loro nidi crudeli. Ma fonti chiare e stagni verdi di muschio siano nei pressi, e un limpido ruscello tra la gramigna, e una palma o un grande oleastro che faccia ombra sull’entrata, ché quando l’ape regina a primavera conduce al pascolo i primi sciami, le giovani api festose, uscite dai favi, trovino una riva lì accanto che le inviti a ripararsi dal caldo e un albero che tra le foglie le accolga nel cammino… (Francesco Granatiero)

_______

Trascrizione secondo la grafia DAM. Scarica il manuale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...