Nota grafica

Quello di Mattinata e Monte Sant’Angelo (FG) è un dialetto apulo-garganico. Si legge come l’italiano, con alcune eccezioni:

e atono, come nel franc. je (in parole come duie ‘due’ è un puro segno grafico); etonici, aperti in sillaba chiusa (aperte /apèrtə/, corde /còrdə/) e chiusi in sillaba aperta (mere /merə/, amore /amórə/); i, u in sillaba libera, alterati (vine, quasi /véine/ ‘vino’; vune /vöunə/ ‘uno’); í, ú allungati (víne /víənə/ ‘vieni’; vúve /vúəvə/ ‘buoi’); j  semiconsonante (it. Juve); idem u iniziale o intervocalico (it. uovo); s (s-) sordo (it. solo), tranne nei nessi automatici (it. sballosgarro ecc.); ·sc(i)-s¢-, scj di grado tenue (nap. busciardo); sck = šk (nap. scala); z sordo, tranne dopo n; ’z e z’z sonoro (ver’ze ‘verza’, duz’zine ‘dozzina’).

Le consonanti iniziali precedute dalla preposizione “a” o dalla congiunzione “e” si leggono rafforzate (a mè e tè /a mmè e ttè/ ‘a me e te’).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...